Reggio Emilia

La grande opera al cinema
Faust nelle sale per una sera

Nella Parigi del 1870 con la Royal Opera House di Londra

Per assistere alla spettacolare produzione di David McVicar che metterà in scena Faust con le musiche del compositore francese Charles-François Gounod e farà rivivere la Parigi del 1870, l’appuntamento della Royal Opera House è per il 30 aprile alle ore 19.45. L’opera sarà trasmessa nei cinema italiani in diretta via satellite dalla Royal Opera House di Covent Garden, a Londra. Il Faust di McVicar, in questa produzione della Royal Opera House, si avvale di un cast internazionale che comprende il tenore americano Michael Fabiano nei panni di Faust, il baritono uruguaiano Erwin Schrott in quelli del diabolico Mefistofele e il soprano russo Irina Lungu nei panni dell’amata Margherita. L’opera narra la storia del vecchio e disilluso filosofo Faust che perde la fede in Dio e invoca Satana per aiutarlo. Gli appare così il diavolo Mefistofele che gli offre di stringere un patto: gli darà giovinezza, potere e l’amore della giovane Margherita se Faust gli consegnerà la sua anima. Faust acconsente, seduce Margherita, per poi abbandonarla con conseguenze disastrose per entrambi. Lo sfarzo del grand-opéra francese è straordinariamente evidente in questa produzione di David McVicar che rivela la decadenza e l’eleganza della Parigi del 1870. Ma soprattutto, la partitura contiene alcuni dei brani più riconoscibili del repertorio operistico, eseguiti da un cast di grandi interpreti internazionali e dal Coro della Royal Opera House. Gli appuntamenti con la Royal Opera House al cinema offrono al pubblico di tutto il mondo i migliori posti in sala e includono materiale esclusivo capace di raccontare quel che accade dietro le quinte con interviste e dettagliati ritratti dei performer.
Info: www.nexodigital.it/the-royal-opera-faust


MUSICA

Stagione
concerti

La Stagione dei Concerti 2018-2019 della Fondazione “I Teatri di Reggio Emilia” (Valli e Cavallerizza) presenta un’ampia gamma di stimoli musicali, generi, epoche, autori: la musica barocca e il Novecento storico, gli autori dell’est Europa e i grandi classici. Appuntamenti fino al 29 Maggio 2019.
Info: www.iteatri.re.it


EVENTO

“Reggionarra”
XIII edizione

“Reggionarra” torna ad animare la città nei suoi spazi pubblici e privati. Anche quest’anno, nella sua tredicesima edizione, si estende a due giornate per moltiplicare le occasioni e i linguaggi tra narratori professionisti, giovani narratori alla ricerca di nuove forme narrative, e genitori che interpretano ricerche.
Info: www.reggionarra.it


PALAZZO DEI MUSEI Esposizione organizzata in sezioni

Antonio Fontanesi e la sua eredità

In esposizione oltre trenta dipinti di Antonio Fontanesi, provenienti da importanti musei e collezioni italiane, posti a confronto con la produzione degli artisti che la critica ha collegato con la sua produzione, individuandone possibili motivi di ispirazione in un arco cronologico che dagli anni Ottanta dell’Ottocento arriva fino agli anni Sessanta del Novecento.Saranno documentati i rapporti con la cultura simbolista e divisionista attraverso opere di Vittore Grubicy, Leonardo Bistolfi, Giuseppe Pellizza da Volpedo e Angelo Morbelli, ma anche la sua ripresa negli anni Venti a opera di Carlo Carrà, Felice Casorati e Arturo Tosi. L’ultima sezione sarà dedicata alle interessanti interpretazioni critiche degli anni Cinquanta di Roberto Longhi e Francesco Arcangeli. Quest’ultimo infatti, nell’individuare una continuità tra la concezione moderna dell’arte e la grande tradizione ottocentesca, inserisce Fontanesi nell’evoluzione di un naturalismo che nel dopoguerra arriva a Ennio Morlotti, Mattia Moreni, Pompilio Mandelli spingendosi fino alle ricerche materiche di Alberto Burri.
Info: www.musei.comune.re.it


FOTOGRAFIA

Legami, intimità
e nuovi mondi

Fino al 9 giugno, Reggio Emilia ospita la XIV edizione di “Fotografia Europea”, festival che esplora tutti gli ambiti della disciplina che meglio interpreta la complessità della società contemporanea. Mostre, conferenze, spettacoli, workshop saranno gli ingredienti del programma.
Info: www.fotografiaeuropea.it


IN AGENDA

Festival Love
Innamorati a Scandiano

Notti bianche con musica, teatro, arti visive, performances artistiche, installazioni, attività per bambini. Il filo rosso del festival sarà l’innamoramento, che prende spunto dal poema “L’Orlando Innamorato” di Matteo Maria Boiardo, declinato nei diversi linguaggi contemporanei e che caratterizzerà anche l’offerta enogastronomica e commerciale.
Info: www.festivalove.it

2019-04-30T13:20:08+00:00Argomento: INTRATTENIMENTO|