Piacenza-Parma

Warhol e Böcklin alla Fondazione
Magnani-Rocca

Cleopatra e Marilyn in mostra

Cleopatra e Marilyn. Due donne fatali, appartenenti a epoche differenti, ma unite da un destino tragico. Non ebbero eguali per fascino e bellezza, amarono uomini potenti e divennero simboli del loro tempo, tanto da diventare icone immortali attraverso le opere di grandi artisti. Fino al 9 Dicembre la Marilyn di Andy Warhol e la Cleopatra di Arnold Böcklin si incontrano alla Fondazione Magnani-Rocca. La morte di Cleopatra, olio su tela del 1872 del celebre pittore simbolista svizzero, giunge alla Fondazione grazie alla collaborazione con il Kunstmuseum di Basilea. Nelle sale della Villa dei Capolavori di Mamiano si confronta con una straordinaria Marilyn Monroe di Andy Warhol in occasione della grande mostra Lichtenstein e la Pop Art americana. Alla sua comparsa la Cleopatra di Böcklin destò subito grande scandalo, l’opera infatti non esprime gli elementi tipici dell’immaginario esotico. La regina non è raffigurata in costumi egizi e la sua presenza sulla tela appare esuberante per la posizione della donna che, tenendo in mano il serpente, si protende quasi a uscire dalla cornice, inoltre l’uso fortemente contrastato di luce e ombra rende una sensazione di disvelamento e al contempo di mistero. La Marilyn di Warhol, accostata alla Cleopatra di Böcklin presso la Fondazione Magnani-Rocca, è una delle opere che più hanno segnato l’iconografia contemporanea. Fu in seguito alla tragica morte dell’attrice trentaseienne nel 1962, che Warhol decise di trasformarne le sembianze in icona di massa della società americana.
Info: www.magnanirocca.it


CONCERTI

Filarmonica Toscanini

E’ in corso la tredicesima edizione di Nuove Atmosfere, la stagione sinfonica della Filarmonica Arturo Toscanini all’Auditorium Paganini di Parma. Quest’anno il tema della rassegna, ricca di appuntamenti con artisti prestigiosi, è l’inquietudine. Programma completo su www.fondazionetoscanini.it
Info: www.fondazionetoscanini.it


GIOCO

Occulto Escape Room

“Occulto Escape Room” è una vera e propria esperienza di gioco dal vivo dove intuito, spirito di osservazione e gioco di squadra la fanno da padroni. Una stanza misteriosa dove nulla è lasciato al caso, una serie di enigmi e un’unica via di fuga. Anche un solo secondo può fare la differenza!
Info: www.occultoescaperoom.com


MUSICA

Appennino Festival: la chiusura

Prosegue fino a domenica 2 dicembre la rassegna musicale e culturale “Appennino Festival 2018” nei borghi e negli angoli più suggestivi delle montagne piacentine. Dagli antichi repertori musicali dell’Appennino ai secolari cammini percorsi dai viandanti di ogni epoca, dalle feste popolari, fino ai cantastorie e ai poeti: il programma è come al solito in grado di soddisfare tutte le aspettative. A chiudere la rassegna – appunto domenica 2 dicembre alle ore 17 – è l’appuntamento “Ciaramelle, cornamuse e zampogne” presso la Chiesa parrocchiale di Villò di Vigolzone. Si tratta di un programma di letture e musiche dai repertori tradizionali natalizi italiani ed europei proposta da Paolo Simonazzi alla ghironda e zampogne e dai gruppi vocali Eudaimonia e Gioia.
Info: www.appenninofestival.it


MOSTRA

Pop Art americana e Lichtenstein

Retrospettiva dedicata al genio della Pop Art americana che ha influenzato grafici, designer, pubblicitari e altri artisti contemporanei fino al punto che ancora oggi è possibile riscontrare riferimenti allo stile di Roy Lichtenstein in ogni ambito del design e della comunicazione. La mostra alla Fondazione Magnani Rocca di Parma riunisce oltre 80 opere del maestro e degli altri protagonisti della Pop Art americana, come Andy Warhol, Mel Ramos, Allan D’Arcangelo, Tom Wesselmann, James Rosenquist e Robert Indiana. L’obiettivo è evidenziare sia l’originalità di Lichtenstein e sia la sua appartenenza al clima che ha segnato le generazioni future. Il confronto tra opere iconiche diventa un appuntamento unico nel suo genere, reso possibile grazie alla collaborazione con celebri musei internazionali e prestigiose gallerie e collezioni private. Possibilità di visita fino al 9 Dicembre.
Info: www.magnanirocca.it

2018-11-28T12:01:11+00:00Argomento: INTRATTENIMENTO|