Raphael Ware: protagonisti
i colori del Rinascimento

Esibizione / 147 raffinati esemplari di maiolica rinascimentale italiana

La Galleria Nazionale delle Marche, fino al 13 aprile, svela 147 raffinati esemplari di maiolica rinascimentale italiana, provenienti dalla più grande collezione privata del settore al mondo. Una raccolta di altissimo livello appartenente ad un colto collezionista che ha concesso di esporre il suo tesoro al Palazzo Ducale di Urbino, in concomitanza con la grande mostra “Raffaello e gli amici di Urbino” promossa dalla Galleria Nazionale delle Marche e conclusa il 19 gennaio. Ciascuna delle 147 maioliche testimonia, a livelli altissimi, come la grande stagione rinascimentale italiana sia riverberata su ogni forma artistica e, nello specifico, in quella della maiolica. Tecnica, o meglio arte, che esprime in pieno la ricerca estetica, il clima culturale, ma anche il modus vivendi, che fanno dell’Italia e dei suoi artisti, tra Quattrocento e Cinquecento, il faro culturale dell’Occidente. Ad accogliere la mostra è, al secondo piano del Palazzo Ducale di Urbino, la luminosa Loggia del Pasquino, con l’intenzione di mostrare questi raffinati oggetti nella piena luce naturale poiché la maiolica – più di ogni altra forma d’arte del tempo – mostra i suoi colori perfettamente conservati come all’origine, quando uscì dalla bottega del ceramista.
Info: www.gallerianazionalemarche.it


Una mostra di microincisioni ispirate a Raffaello

Location / Sala Salimbeni dell’Oratorio di San Giovanni Battista (ingresso libero)

In occasione del quinto centenario Raffaellesco, l’Accademia Internazionale dell’intaglio a bulino di Urbino, una mostra di microincisioni, ispirate all’opera di Raffaello dal titolo “Il futuro signori miei più non sia soltanto accademica vetusta ripetizione”. L’esposizione è ospitata, fino al 31 marzo, nella Sala Salimbeni dell’Oratorio di San Giovanni Battista in via Barocci 31 con ingresso libero. La mostra comprende opere di Bruno Cerboni Bajardi, Gunnar Nehels e Sergio Pilosio: tre grandi maestri della microincisione internazionale. Ci sarà l’opportunità di vedere da vicino le stampe, le matrici e i disegni preparatori delle banconote con a tema Raffaello che negli anni i tre artisti hanno prodotto. La mostra è anche un’occasione per far conoscere a un più vasto pubblico l’attività dell’Accademia Internazionale dell’intaglio a bulino di Urbino (BCB Academy ) che si occupa della produzione di incisioni per le carte valori e si impegna nella diffusione e nell’insegnamento dell’arte incisoria a bulino, uno strumento antichissimo che dalla fine del 1400 venne utilizzato nell’incisione di traduzione delle opere dipinte, in particolare nella cerchia di artisti e incisori legati all’ambito del grande pittore urbinate Raffaello Sanzio.
Info: www.vieniaurbino.it


Teatro#1

Massimo Lopez e Solenghi Show

Conclude la stagione al Teatro Sanzio l’8 aprile Massimo Lopez e Tullio Solenghi show che vede in scena i due amatissimi mattatori, insieme sul palco dopo 15 anni come due vecchi amici che si ritrovano, in uno show di cui sono interpreti ed autori, coadiuvati dalla Jazz Company del maestro Gabriele Comeglio, che esegue dal vivo la partitura musicale.
Info: www.amatmarche.net


Teatro#2

“Un nemico del popolo”

“Un nemico del popolo” di Henrik Ibsen, al Teatro Rossini dal 26 Febbraio al 9 marzo, è la nuova sfida firmata da Massimo Popolizio – in scena con Maria Paiato e un numeroso gruppo di attori – per indagare i temi del potere, della corruzione, della responsabilità etica per l’ambiente.
Info: www.teatridipesaro.it


Danza

“Eureka” al Teatro Rossini

Per festeggiare i 25 anni dalla fondazione della compagnia italiana Kataklò, la coreografa e direttrice artistica Giulia Staccioli offre al pubblico italiano e del Teatro Rossini il 21 marzo un esclusivo riallestimento di “Eureka”, acclamato “cavallo di battaglia” della compagnia arricchito e rivisto nelle scelte coreografiche, musicali e scenografiche.
Info: www.comune.pesaro.pu.it


Marianne & Leonard

Una storia d’amore

Un film evento eccezionale – solo il 3 e 4 Marzo – sul gigante della musica d’autore Leonard Cohen e la sua musa ispiratrice. La magia della Grecia e la storia di un amore intenso capace di ispirare alcune delle più belle canzoni del poeta della musica. Inserito da Rotten Tomatoes tra i migliori film del 2019.
Info: www.nexodigital.it