Modena

Modena rende omaggio
all’artista Franco Fontana

Da marzo, in mostra 60 anni di carriera

Modena rende omaggio a Franco Fontana, uno dei suoi artisti più importanti e tra i più conosciuti a livello internazionale. Dal 22 marzo al 25 agosto, infatti, Fondazione Modena Arti Visive, nelle tre sedi della Palazzina dei Giardini, del MATA – Ex Manifattura Tabacchi e della Sala Grande di Palazzo Santa Margherita, ospita la mostra, dal titolo Sintesi, che ripercorre oltre sessant’anni di carriera dell’artista modenese e traccia i suoi rapporti con alcuni dei più autorevoli autori della fotografia del Novecento. L’esposizione è suddivisa in due sezioni. La prima, curata da Diana Baldon, allestita nella Sala Grande di Palazzo Santa Margherita e nella Palazzina dei Giardini, rappresenta la vera sintesi – come recita il titolo – del percorso artistico di Franco Fontana, attraverso trenta opere, la maggior parte delle quali inedite, realizzate tra il 1961 e il 2017, selezionate dal vasto archivio fotografico dell’artista. Questo nucleo si concentra su quei lavori che costituiscono la vera cifra espressiva di Fontana. Sono paesaggi urbani e naturali, che conducono il visitatore in un ideale viaggio che lega Modena a Cuba, alla Cina, agli Stati Uniti e al Kuwait. La seconda sezione, curata dallo stesso Franco Fontana, ospitata dal MATA – Ex Manifattura Tabacchi, propone una selezione di circa cento fotografie che Franco Fontana ha donato nel 1991 al Comune di Modena e Galleria Civica che costituisce un’importante costola del patrimonio collezionistico ora gestito da Fondazione Modena Arti Visive. Tale collezione delinea i rapporti intrecciati dall’artista con i grandi protagonisti della fotografia internazionale.
Info: www.fmav.org/event/franco-fontana-sintesi


FINO AD APRILE TORNA “APPUNTAMENTI GASTRONOMICI”

La cucina modenese e le sue eccellenze protagoniste

Tradizione, creatività, innovazione e soprattutto bontà: sono questi gli ingredienti della cucina modenese, che piace e sorprende. Per permettere di goderne pienamente e celebrarla come si deve ecco la XIII edizione di “Appuntamenti Gastronomici”, la rassegna ideata da FIEPET-Confesercenti Modena che proseguirà fino a giovedì 11 aprile. L’obiettivo è come sempre quello di valorizzare prodotti tipici e territorio. È disponibile on line la guida completa alla manifestazione, comprensiva dei venti menù proposti dal lunedì al giovedì presso i ristoranti aderenti, ad un prezzo promozionale. Protagoniste tutte le eccellenze della nostra cultura gastronomica.
Info: www.confesercentimodena.it


EVENTO

“Verdi passioni”: la fiera del vivere green

Una mostra mercato dedicata alla cura dell’orto e del giardino, agli animali e al green Style.
Con una strizzatina d’occhio all’agricoltura amatoriale, Verdi Passioni propone tutto ciò che occorre per trasformare un fazzoletto di terra o il balcone di casa in un sontuoso giardino o in un orto prodigioso. Piante, fiori, bulbi, attrezzatura, arredo e decorazione per esterni, attrezzatura per il campeggio e per la vita e il tempo libero all’aria aperta sono solo alcune delle proposte che anticipano i trend della prossima primavera. L’evento si annuncia divertente e stimolante grazie anche a laboratori e workshop creativi gratuiti e aperti al pubblico. Con la collaborazione di esperti, “Verdi Passioni” asseconda l’ispirazione del momento e l’ambizione del giardiniere, e insegna come realizzare decorazioni floreali, orti verticali, giardini pensili, spazi zen e romantiche verande, come rinnovare e curare il giardino e l’orto di casa, come potare secondo tradizione, come coltivare bio.
Info: www.verdipassioni.it


RASSEGNA

Al Guido Monzani, incontro con l’autore

Il calendario di “Forum Eventi”, rassegna di incontri con l’autore organizzata presso il Forum Guido Monzani di Modena si concluderà il 31 Marzo (ore 17) con la presentazione del libro “La vita e i giorni” di Enzo Bianchi. Terra sconosciuta in cui ci inoltriamo lentamente, la vecchiaia ha le sue grandi ombre, le sue insidie e le sue fragilità, ma non va separata dalla vita: fa parte del cammino dell’esistenza e ha le sue chances. Vecchiaia è arte del vivere, che possiamo in larga parte costruire, a partire dalla nostra consapevolezza, dalle nostre scelte, mai però senza gli altri. Nell’inesorabile faccia a faccia con il corpo che progressivamente ci tradisce, Enzo Bianchi invita tutti noi ad accogliere questo tempo della vita pieno, senza nulla concedere a una malinconica nostalgia del futuro, ma anzi trovando qui l’occasione preziosa di un generoso atto di fiducia verso le nuove generazioni.
Info: www.forumguidomonzani.it

2019-02-26T17:22:13+00:00Argomento: INTRATTENIMENTO|