Forlì – Cesena

Rievocazione dell’imbarco dell’Eroe dei due mondi

Due giorni con la Festa di Garibaldi a Cesenatico

La manifestazione risale al 1885 e rievoca l’imbarco di Giuseppe Garibaldi dal porto di Cesenatico il 2 agosto 1849, quando una delle più importanti pagine della storia d’Italia, la fuga dalle forze francesi e borboniche di Garibaldi e di sua moglie Anita, si consumava in questo lembo di Romagna baciato dall’Adriatico. L’eroe dei due mondi voleva raggiungere Venezia ancora assediata dagli austriaci e aiutare i patrioti. Il porto di Cesenatico era uno dei principali scali dell’Adriatico dove Garibaldi contava di trovare naviglio sufficiente per l’imbarco. E così fu: partì con dodici bragozzi e una tartana ma dopo una breve navigazione fu intercettato dalla flotta austriaca e costretto a sbarcare vicino a Magnavacca, divenuto poi l’attuale Porto Garibaldi. La cittadina è da sempre molto legata al personaggio storico di Garibaldi, al quale ha dedicato anche il primo monumento eretto in Italia. Il clou della festa si tiene anche quest’anno nel primo fine settimana di agosto quando Cesenatico è invasa da centinaia di camicie rosse. Si comincia sabato 4 agosto con il Palio della Cuccagna di Garibaldi. In gara dieci rioni cittadini per un totale di 54 cuccagnotti che tentano la scalata ai 14 metri del palo cosparso di grasso. Si prosegue il giorno dopo con la sfilata storica dei Garibaldini con deposizione di corone al monumento ai caduti e al cippo di Garibaldi, in piazza Pisacane. A seguire l’escursione a bordo di motonavi e barche storiche del Museo della Marineria, con il lancio di una corona d’alloro a ricordo dei caduti e lo spettacolo finale di fuochi d’artificio musicali.
www.cesenatico.it


A CASTROCARO

Nelle mura della Fortezza

Proseguono a Castrocaro Terme le visite guidate alla Fortezza e al Museo storico-archeologico Musa. Ma anche alla Corte con ulivo del XVII secolo, alle Grotte trogloditiche, alla Torre delle segrete e dei tormenti, alla Chiesa di Santa Barbara, al Palazzo del castellano. Apertura ad agosto alle ore 16.
Info: www.proloco-castrocaro.it/il-castello/percorsi-di-visita.html


PER I BAMBINI

Giochi, cinema gag e musical

Siamo nel cuore dell’estate e la cittadina di San Mauro Mare onora al meglio questa nuova stagione con iniziative riservate ai più piccoli. Tutti i mercoledì di agosto sono infatti in programma serate dedicate ai bimbi con giochi, gag, musical e cinema dai Cartoon Disney. Appuntamento al Parco Campana.
Info: www.sanmauromare.net


L’ORIGINALE ESPOSIZIONE È ALLESTITA NELLA ROCCA

In mostra le maioliche del Cinquecento

IN CONOMITANZA con la mostra sul Cinquecento allestita nei Musei San Domenico di Forlì, la Pro Loco di Castrocaro ha inaugurato nella Rocca di Castrocaro una mostra di boccali cinquecenteschi in maiolica che rappresentano le produzioni delle manifatture romagnole e toscane del sedicesimo secolo. In esposizione, tra gli altri, un rarissimo boccale con lo storico emblema solare di Terra del Sole. Da sempre il boccale si presta a essere decorato con una grande varietà di motivi ornamentali ricorrenti: stemmi araldici, scene di carattere religioso o mitologico, profili maschili e femminili, navi e torri. Nel Cinquecento la produzione romagnola e toscana si distinse per la grande qualità delle maioliche, caratterizzata da stili raffinati e costosi. In questa mostra, visitabile anche ad agosto, sono ammirabili boccali negli stili bello, berettino, compendiario, graffito, nei quali si distinsero in particolar modo le botteghe di Faenza e di Montelupo Fiorentino per la vivacità di colori e decori.
Info: proloco-castrocaro.it


LA SCOPERTA

Nella città ideale del Rinascimento

Visite guidate per scoprire la storia e i segreti della città fortezza di Terra del Sole, antica capitale della provincia della Romagna Toscana. Le porte, i bastioni, i borghi, il Castello del Capitano di Piazza, la corte di Palazzo Pretorio, la chiesa di Santa Reparata sono lo scenario del percorso.
Info: www.terradelsole.org


MUSICA DAL VIVO

Quattro serate in calendario

Agosto nel segno della musica con il San Mauro Street Music 2018. Quattro le serate in calendario: West River Band e Funk A Trop (martedì 7), Caiman e Funk A Trop (martedì 14), Noi Duri Band e Fosfena (martedì 21), Macola e Vibronda e Funk A Trop (martedì 28). L’ingresso nei locali è sempre gratuito.
Info: www.sanmauromare.net


Druidia, a Cesenatico il Festival di rievocazione storica celtica

Accampamenti Celti, Romani e Greci per mostrare come si viveva

È a Cesenatico che la storia ricomincia con il festival musicale e di rievocazione storica all’interno del Parco di Ponente, dove trovare una pacifica invasione di Celti e Romani, pronti a portare i partecipanti indietro nel tempo. Ed è proprio in questi quattro giorni (dal 16 al 19 agosto) che, inoltrandosi nel parco e in mezzo alla natura, è possibile scoprire da vicino come vivevano gli avi. Presenti in pianta stabile accampamenti Celti, Romani e Greci: grazie ai numerosi stage e alle iniziative didattiche, sia per adulti sia per bambini, consentono di entrare ancora più nel cuore della manifestazione. Via libera alla ricerca di prodotti a tema negli stand del mercatino artigianale. Sono cinquanta gli espositori pronti a soddisfare i gusti e ad appagare le curiosità. Questa è poi un’esperienza sensoriale: si sorseggiano le bevande tipiche dell’epoca, l’ippocrasso e l’idromiele, e si ascoltano concerti di musica celtica e folk. Dieci esibizioni in chiave celtica che spaziano dalla musica classica di arpa e violino a quella metal, passando dal rock e dal folk tradizionale, animano i quattro giorni dedicati alla storia e alla cultura e sono pronti ad accompagnare fino a tarda sera.
Info: www.druidia.it


A GATTEO

Passeggiate serali in compagnia

Ogni martedì camminate per le strade di Gatteo e dei comuni limitrofi per fare movimento in compagnia. Le passeggiate iniziano da Piazza Castello alle ore 21 per tutto il mese di agosto. L’iniziativa porta la firma dell’Avis locale con lo scopo di finalizzare la conoscenza dell’attività del sodalizio.
Info: www.comune.gatteo.fo.it


A FORLIMPOPOLI

Archeogite al Museo
Civico Archeologico

Prosegue Archeogite, attività che unisce laboratori e visite guidate all’animazione teatrale. I percorsi durano 3 ore e possono essere organizzati per coprire mezza o tutta la giornata. Due le proposte: Nelle vesti di antichi romani e Alla corte del signore. Al Museo Civico Archeologico di Forlimpopoli.
Info: www.maforlimpopoli.it


PERCORSI NELLE FORESTE CASENTINESI

Escursioni guidate in bus nella foresta della Lama

IL BEL PIANORO DELLA LAMA, circondato da montagne impervie e ricoperte dalla porzione più naturale e integra del Parco nazionale delle Foreste casentinesi, conserva ancora un aspetto di zona umida con rigogliosi boschi di varie essenze. In passato è stato un importante centro di gestione della foresta, oggi è il cuore naturale del Parco. Per dare l’opportunità di arrivare in questo luogo speciale ma di difficile accesso, altrimenti raggiungibile solo a piedi o in mountain bike su una pista forestale di 20 chilometri, il Parco organizza in collaborazione con il Corpo forestale dello Stato un servizio di bus navetta, con partenza dai Centri visita di Bagno di Romagna e Badia Prataglia. Durante il percorso una guida racconta la storia e i segreti. Giunti alla meta, viene effettuata una breve escursione all’interno della foresta. Appuntamento ad agosto ogni mercoledì, venerdì e domenica.
Info: www.parcoforestecasentinesi.it


LA RICORRENZA

Rustida dei Pescatori a tutto gusto

Il Porto Canale di Cesenatico diventa una grande opportunità per i visitatori per assaggiare buon pesce fresco direttamente cucinato dalle abili mani dei marinai che lo hanno pescato. Cozze, vongole, pasta fatta a mano condita con ragù di seppia, frittura mista, pesce azzurro alla griglia: sono tutte specialità tipiche della cucina marinara, rinomate non solo per la qualità e per le elevate proprietà nutritive, ma anche per la semplicità con la quale vengono preparate e servite sulle tavole. In fin dei conti c’è poco da meravigliarsi perché Cesenatico e la pesca sono legati da una storia di secoli. Ogni anno sbarcano quintali di pesce garantendo una fervida attività economica. Ed è proprio per ricordare la grande importanza della pesca per la località marinara e le sue tradizioni che i pescatori della cittadina marinara, il 14 agosto, offrono degustazioni delle specialità dell’Adriatico.
Info: www.cesenatico.it

2018-07-26T10:42:03+00:00Argomento: INTRATTENIMENTO|